Il Grand Canyon con i bambini

Il Grand Canyon con i bambini

Il Grand Canyon è un posto enorme e non sempre è facile visitarlo con i bambini. Vediamo quindi alcuni consigli su come muoversi all’interno del parco e cosa fare con i bambini, in modo che si divertano e si possano godere anche loro questo immenso spettacolo della natura.

Il settore centrale del Grand Canyon
Il settore centrale del Grand Canyon

Il parco del Grand Canyon è sostanzialmente diviso in tre settori: il settore centrale, corrispondente alla parte di rim interna al villaggio, il settore est e il settore ovest.

Il settore centrale del Grand Canyon con i bambini

La parte centrale del Grand Canyon è quella sostanzialmente compresa all’interno del villaggio stesso. Si estende più o meno da Mather point al Bright angel trailhead. E’ sicuramente la sezione del canyon più frequentata proprio perché è compresa all’interno del villaggio dove si trovano tutti gli hotel.
Questa splendida passeggiata – lunga comunque quasi 5 chilometri – offre alcune visioni davvero suggestive, ma il paesaggio cambia lentamente e percorrerla con i bambini può essere noioso.

Al contrario, questa è la zona del Canyon più piacevole da visitare alla sera: la vicinanza ai servizi (hotel e ristoranti), la presenza di cervi, i tramonti infuocati rendono la parte centrale piacevolissima la sera nel periodo del tramonto.

Il settore ovest del Grand Canyon con i bambini

Il settore ovest del Grand Canyon si estende per circa 11 km dal Bright angel trailhead fino a Hermit’s rest. Questo tratto di strada, pur essendo servito da un ottimo sentiero è percorso anche dai bus, con una frequenza attorno ai 15 minuti. Sebbene sia possibile percorrere il sentiero pedonale, consigliamo fortemente si servirsi dei bus.

Il tramonto sul Grand Canyon
Il tramonto sul Grand Canyon

Il sentiero infatti, percorrendo il rim, permette di essere sempre sul bordo del canyon e vedere il panorama cambiare lentamente. Al contrario, il bus, passa necessariamente più all’interno e ogni volta che ci si avvicina ad un punto panoramico si rinnova la sorpresa e la magnificenza del panorama e si ha un panorama sempre nuovo. Con i bambini è quindi di certo il metodo migliore per esplorare questa parte del canyon perché saranno più riposati e in più saranno stupiti ogni volta che arriveranno sul rim.

I bus fermano a tutti i punti panoramici mentre percorrono il percorso in direzione ovest, al ritorno, invece, si fermano solo in alcuni punti. Tuttavia è davvero semplice utilizzarli perché le indicazioni sono esaustive e la frequenza ottima.

Consigliamo vivamente di non perdere il Maricopa point, a nostro modo di vedere uno dei più spettacolari.

Il settore est del Grand Canyon con i bambini

La lunghissima parte est del Grand Canyon si estende per 40 km: dal Mather point alla Desert View Watchtower. In questo caso il sentiero non è presente e i bus sono stati soppressi dopo la pandemia. Chi vuole esplorare questa parte del parco è costretto quindi a farlo utilizzando l’auto. Similmente a quanto accade per il settore ovest, ad ogni punto panoramico corrisponde una piazzola nella quale fare sosta ed incamminarsi per godere di un panorama sempre diverso.

Il Grand Canyon dalla Desert View Watchtower
Il Grand Canyon dalla Desert View Watchtower

L’ultimo punto di osservazione è la famosa Desert view watchtower che permette una visuale immensa e grandiosa sul Grand Canyon. Tutto sommato, questo è uno dei punti panoramici che consigliamo di non perdere.

Scendere al fiume Colorado e risalire

Il Grand Canyon è stato scavato in milioni di anni dal fiume Colorado. Di tanto in tanto è possibile vedere le acque marroni del fiume dal rim, anche se non è comune perché il fiume scorre quasi 1500 metri più in basso rispetto al sentiero.

Passeggiando lungo il rim si potrebbe essere tentati di scendere al fiume Colorado (e risalire): tuttavia è fortemente sconsigliato a meno di non essere estremamente allenati. Il sentiero è decisamente ripido e faticoso, inoltre la risalita è durissima e il caldo, specie nella stagione estiva, da queste parti non scherza.

Leggi anche: Da Las Vegas al Grand Canyon sulla Route 66Da Las Vegas al Grand Canyon sulla Route 66
Partire da Las Vegas in direzione Grand Canyon è un grande classico, ma per fare le cose al meglio conviene seguire la Route 66: la famosa strada che portava all’Ovest, prima della costruzione delle Interstate…Il

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *