Perché la Fontana di Trevi è così famosa?

Perché la Fontana di Trevi è così famosa?

Roma è piena di fontane. Dalla fontana dei quattro fiumi in piazza Navona alla fontana del Tritone di Piazza Barberini, dalla Barcaccia di Piazza di Spagna alle vasche egizie di piazza Farnese. Eppure nessuna di queste fontane per quanto monumentali e spettacolari ha raggiunto la fama di Fontana di Trevi. E quindi la domanda è lecita: perché fontana di Trevi è così famosa?

Dove si trova Fontana di Trevi

Perché la Fontana di Trevi è così famosa?
La fontana di Trevi

Fontana di Trevi si trova in un luogo strategico di Roma: a pochi minuti dal Palazzo del Quirinale e da Palazzo di Montecitorio. Si trova, insomma, nel cuore di Roma, in pieno centro storico: a due passi da via del Corso.

Sebbene sia in centro, non è in bella vista. Chi percorre il Corso (la meravigliosa strada che collega Piazza Venezia con Piazza del Popolo) non la vede. La stessa cosa vale per chi percorre via del Tritone (che collega Piazza Barberini con Palazzo Chigi): entrambe queste strade principali passano nei pressi della grande fontana ma da nessuna di esse è visibile. Fontana di Trevi va “cercata”. Non che sia difficile trovarla, ma non è una delle tante quinte sceniche di Roma: è nascosta tra i palazzi e questa ricerca la ammanta ancora più di fascino.

La piazza di Trevi, inoltre, è piuttosto piccola e tutte le vie che vi afferiscono sono vie secondarie, quando non veri e propri vicoli. Le dimensioni ridotte della piazza e delle strade attorno contribuiscono ad aumentare visivamente la mole della fontana che è, già di per sé, mastodontica.

Le dimensioni e la leggenda

Come si diceva poc’anzi Fontana di Trevi è enorme. Tra le fontane di Roma, è la più grande. Non è solo grande la piscina davanti alla fontana ma la stessa opera è addossata ad un palazzo: sembra quindi che tutto Palazzo Poli faccia parte di Fontana di Trevi che assume così dimensioni esagerate, soprattutto se paragonate ai palazzi vicini e alle vie che portano alla piazza.

A rendere famosa Fontana di Trevi è sicuramente anche la leggenda del lancio della moneta. Com’è noto a tutti, infatti, lanciando una moneta all’interno della fontana (rigorosamente ad occhio chiusi e voltando le spalle al palazzo) ci si assicurerebbe di far ritorno nella città eterna.

Fellini e La dolce vita

Anita Ekberg e Marcello Mastroianni nella Fontana di Trevi
Anita Ekberg e Marcello Mastroianni nella Fontana di Trevi

Fontana di Trevi era già famosa a fine Ottocento, quando cominciò a svilupparsi il turismo di massa. Nel 1960 il più importante regista italiano, Federico Fellini, gira il suo film più famoso, La dolce vita, e ambienta nella fontana una scena divenuta iconica. Da quel momento la fontana di Trevi è assurta ad una fama internazionale enorme, diventando in un momento simbolo non solo di una città (Roma), ma addirittura di tutta Italia e di un modo di vivere (la dolce vita).

Leggi anche: La fontana dei quattro fiumi, spiegata ai bambiniLa fontana dei quattro fiumi, spiegata ai bambini
Al centro di Roma, c’è Piazza Navona. Al centro di Piazza Navona c’è la famosissima fontana dei quattro fiumi, progettata e in parte realizzata da Gian Lorenzo BerniniLa

Booking.com
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.