La Parigi di Nicolas Flamel e Harry Potter

La Parigi di Nicolas Flamel e Harry Potter

Nicolas Flamel è uno dei personaggi più singolari della storia di Parigi, recentemente recuperato dalla serie di libri e film dedicati ad Harry Potter. Il personaggio è stato successivamente recuperato anche dallo spinoff/prequel “Animali fantastici”. Pur essendo vissuto nel 1300 si hanno diverse notizie su di lui, probabilmente perché, pur non essendo ricchissimo, era comunque benestante.

Sebbene Harry Potter sia ambientato a Londra, il personaggio di Nicolas Flamel è citato più volte e direttamente rappresentato sullo schermo nella serie “Animali fantastici“. Sebbene sia passato alla storia come ‘alchimista’ non vi sono testimonianze storiche dei suoi esperimenti.

Rue Nicolas Flamel, a Parigi
Rue Nicolas Flamel, a Parigi

A testimonianza dell’importanza di Nicolas Flamel per la storia di Parigi si possono visitare ancora oggi alcuni luoghi legati al famoso alchimista. Nel museo del medioevo, ospitato nell’Hotel de Cluny, vicino alla Sorbona, è conservata ad esempio la pietra tombale di Nicolas Flamel.

Ma, se non vogliamo entrare in un museo e portare comunque i bambini nel mondo di Harry Potter, pur essendo a Parigi, ci sono un paio di luoghi in cui possiamo andare: semplici da raggiungere e per i quali non bisogna pagare il biglietto.

La casa di Nicolas Flamel
La casa di Nicolas Flamel

Dove andare per vedere la Parigi di Nicolas Flamel e Harry Potter

Il primo e più semplice da raggiungere è nei pressi della Tour Saint Jaques. Se vi portate su Rue de Rivoli, proprio davanti alla torre, la via dietro di voi è proprio “Rue Nicolas Flamel“. Percorrendola, la prima traversa è “Rue Pernelle” che altri non è che la moglie di Flamel.
Il secondo è appena più defilato, ma più interessante. Bisogna andare in Rue de Montmorency, nella parte che collega Rue du Beauburg a Rue du Temple: qui si trova la casa di Nicolas Flamel. Oggi è un albergo che riporta una semplice targa dove si spiega che questa era l’abitazione del famoso alchimista. La curiosità è che tradizionalmente questa è considerata la casa in pietra più antica di Parigi ancora oggi esistente.

Trova un alloggio a Parigi

Booking.com
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.