I primi 600 anni della cupola del Brunelleschi

Un panorama di Firenze con al centro la cupola del Brunelleschi
Un panorama di Firenze con al centro la cupola del Brunelleschi

Il 7 agosto del 1420, 600 anni fa, iniziavano i lavori per la cupola del Brunelleschi. La più grande cupola in muratura del mondo, una delle meraviglie del mondo, ancora oggi ammiratissima, studiatissima ed impressionante per la sua grande mole che svetta sopra la fabbrica del Duomo di Firenze: Santa Maria del Fiore.

La storia della cupola del Brunelleschi

Filippo Brunelleschi era già uno dei più famosi artisti del suo tempo quando, nel 1418 partecipò al bando per la costruzione della grande cupola. Non era nuovo alla fabbrica del Duomo e sapeva bene a cosa andava incontro quando presentò il progetto per la Cupola. Due anni dopo, nel 1420, appunto, si vide assegnato il compito per la realizzazione dell’opera che si presentava immane: nessuno, dal tempo di Roma, aveva mai tentato la costruzione di un’opera di quelle dimensioni.

Immaginiamolo per un attimo, Filippo Brunelleschi, un uomo sulla cresta dell’onda, un uomo brillante, di successo, conscio della propria bravura, che guarda, probabilmente un po’ intimidito i 42 metri di diametro del tamburo ottagonale che dovrà chiudere. Ben sapendo che tutta Firenze, quindi tutto il mondo allora conosciuto, lo stava guardando.

Filippo non si perse certo d’animo e progettò una cupola maestosa: non si limitò a chiudere il buco, ma si inventò una cupola che avrebbe meravigliato gli uomini per i successivi secoli (e siamo appunto a 600 anni) tanto che ancora oggi non sono del tutto chiare le tecniche e le soluzioni utilizzate per portare a termine il mastodontico lavoro.

Le aperture serali

Per festeggiare la ricorrenza erano naturalmente previsti una serie di eventi che naturalmente sono saltati a causa del COVID-19. Quindi per festeggiare i primi 600 anni della cupola del Brunelleschi la stessa viene aperta anche di sera, fino alle ore 21.00.
Così si ha la possibilità di raggiungere i 91 metri di altezza ed ammirare il centro di Firenze dall’alto mentre è illuminato dai lampioni.

Trova un alloggio nei pressi della cupola del Brunelleschi

Booking.com
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.