Perché la Gioconda è così famosa?

Perché la Gioconda è così famosa?

Quando si visita Parigi è praticamente d’obbligo andare a vedere la famosissima “Gioconda” (o Monna Lisa) dipinta da Leonardo da Vinci e custodita al Museo del Louvre. Solitamente, poi, si esce abbastanza delusi per due ragioni. La prima è che il quadro è difficilissimo da vedere bene a causa della moltitudine di persone sempre assiepata davanti all’opera. La seconda è che il quadro più famoso del mondo è in realtà piuttosto piccolo (77×53 cm). Ed è naturale che sia così: doveva essere un’opera privata, non un’opera pubblica. Ma perché la Gioconda è così famosa?

L’autore: Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci era considerato un genio già dai contemporanei. I suoi dipinti (pochissimi) erano studiati e tenuti in grandissima considerazione mentre lui era ancora in vita, e la loro fama non si è mai appannata. E’ sempre stato considerato un autore di primo piano, tanto che alcuni musei, anche oggi, attirano pubblico con le sue opere nonostante possiedano magari sono un disegno. E’ chiaro, quindi che è sufficiente il nome “Leonardo” per rendere l’opera degna di fama e quindi già per questo la Gioconda è famosa.

Lo stile: lo sfumato

Uno dei motivi per cui Leonardo è famoso è la sua tecnica pittorica: grande sperimentatore, non smise mai di cercare un suo stile personale. Poiché non era solo un pittore, ma una persona curiosissima, si interessava molto al fisico delle persone, a come siamo fatti. Capì che le nostre espressioni sono determinate in particolare dalla bocca e dagli occhi. Così nei suoi ultimi quadri (la Gioconda è del 1504, Leonardo morì nel 1519) rese volutamente meno definiti gli angoli della bocca e degli occhi. In questo modo la Gioconda assume quel sorriso così enigmatico. Se la Gioconda è famosa, il suo sorriso (o non-sorriso) lo è ancora di più.

Il furto che rese famosa la Gioconda

Nel 1911 la Gioconda venne rubata. Oggi ci sembrerebbe una cosa impossibile, protetta com’è, ma allora era esposta come un qualsiasi altro quadro. Un italiano, convinto che la Gioconda fosse stata portata in Francia da Napoleone (in realtà fu il re francese ad acquistarla direttamente da Leonardo, quindi è legittimamente in Francia), la rubò e la riportò in Italia. La tenne per poco più di due anni, poi contattò un antiquario fiorentino per regalarla all’Italia. Naturalmente questo non era possibile e il quadro tornò in Francia. Ma ormai la fama della Gioconda era diventata enorme.

C’è un altro aspetto, relativo al furto, da considerare. Nel 1911 le persone cominciavano a leggere. L’analfabetismo era ancora piuttosto diffuso, ma le scuole dell’obbligo cominciavano a far sentire i loro effetti e le persone comuni, che fino a qualche anno prima di certo non si sarebbero mai occupate di un quadro rubato, si interessarono al caso. Sul furto e sul quadro si scrisse tantissimo e la fama del quadro crebbe a dismisura.

Il marketing diretto ed indiretto hanno reso la Gioconda ancora più famosa

Appena il quadro rimise piede in Francia, nel 1914 il Louvre non mancò di pubblicizzare il suo possesso del quadro. Alla fine della guerra il “battage pubblicitario” non si fermò e la fama della Gioconda aumentò ancora.

Dove non arrivò il marketing diretto, arrivò quello indiretto: alcuni vandali cercarono di danneggiarla negli anni ’50 e poco dopo moltissimi artisti la riprodussero in loro opere: da Wharol a Duchamp, da Botero fino a Banksy. Tutte queste attenzioni non fecero altro che aumentare enormemente la fama della Gioconda che divenne via via sempre più famosa.

Leggi anche: Perché Van Gogh è così famoso?Perché Van Gogh è così famoso?
Ogni volta che un suo dipinto viene venduto all’asta, vengono battuti dei record. Si parla di vendite per centinaia di milioni di dollari…Van

Leggi anche: Come e dove vedere i dipinti di Leonardo da VinciCome e dove vedere i dipinti di Leonardo da Vincidipinti di Leonardo da Vinci sono tra i più famosi al mondo, soprattutto grazie alla personalità del genio fiorentino. Ma dove si trovano i principali dipinti di Leonardo? Come è possibile vederli? L'annunciazione


Trova un alloggio a Parigi

Booking.com

Acquista su amazon.it un articolo correlato alla Gioconda

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.